Come funziona?

Innanzitutto benvenuto! Qui Pubblico personalmente fotografie e post delle mie opere originali ed autentiche, (a partire dalle più recenti) puoi osservarle e farti un idea e scegliere per richiederla direttamente scrivendomi: indirizzo mail lewiswallace@libero.it

Scrivi pure per richiedere informazioni sulle quotazioni tecniche o misure, se hai particolari esigenze o richieste puoi inoltre commissionare una su misura anche grande formato dimensioni esempio oltre il metro 150 / 200 spedizioni tramite corriere espresso privato convenzionato


sabato 12 marzo 2016

Arte moderna contemporanea Alberto Burri - anniversario storia

Oggi celebriamo il grande Burri, nel giorno del suo anniversario. Ricordiamo inoltre le celebrazioni in corso a Città di Castello.
Dopo la laurea in medicina, conseguita nel 1940, nel corso della seconda guerra mondiale fu ufficiale medico. Fatto prigioniero in Tunisia dagli americani, fu recluso, insieme a Giuseppe Berto
e Beppe Niccolai, nel "criminal camp" per non cooperatori del campo di concentramento di Hereford (in Texas), dove cominciò a dipingere.
Il 10 dicembre 1994 vengono ricordate le donazione di Burri agli Uffizi in Firenze: un quadro Bianco Nero del 1969 e tre serie di grafiche datate 1993-94.
Le sue opere sono esposte in alcuni fra i più importanti musei del mondo: il Centro Georges Pompidou a Parigi, il Solomon R. Guggenheim Museum di New York, la Tate Gallery di Londra, la Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea di Roma, Il Castello di Rivoli (TO),il Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.
Burri muore a Nizza nel 1995, un mese prima del suo ottantesimo compleanno.
Importanti mostre celebreranno negli anni a venire la grandezza del personaggio. Un importante mostra antologica ha avuto luogo nel 1996 per iniziativa del Comune di Roma al Palazzo delle Esposizioni, e che è stata poi replicata con successo al Lenbachhaus di Monaco di Baviera e al Palais de Beaux-Arts di Bruxelles.
Nel decimo anniversario della scomparsa (2005), sono le Scuderie del Quirinale a rendere omaggio al grande Maestro italiano, con una mostra volta a testimoniare come la sua opera abbia dato un profondo contributo all'arte del XX secolo in ambito internazionale. La mostra intitolata "Burri. Gli artisti e la materia", a cura di Maurizio Calvesi e Italo Tomassoni, realizza un interessante confronto fra grandi e ospita tra gli altri opere di Robert Rauschenberg (probabilmente influenzato dal Maestro italiano in alcune composizioni degli anni sessanta e '70), Antoni Tàpies, Lucio Fontana, Afro Basaldella, Joseph Beuys, Piero Manzoni, Anselm Kiefer, Damien Hirst ecc.